Le Associazioni ai tempi del coronavirus

Terzo Settore: bandi del 2020
Terzo Settore: bandi del 2020
21 Luglio 2020
terzo settore associazione coronavirus

Come la digitalizzazione può salvare il Terzo Settore

Le istituzioni non profit attive in Italia sono oltre 350 mila, secondo gli ultimi dati dell’ISTAT, dal Volontariato all’Associazionismo, dalla Cooperazione Sociale e Internazionale alla Finanza Etica e al Commercio Solidale.
Entità territoriali, sportive, ricreative e culturali che inevitabilmente stanno risentendo delle restrizioni causate dal Covid-19.
Se da un lato è fondamentale, ancor più per il Terzo Settore, essere attento alla salute dei propri iscritti e dei cittadini dall’altro non è possibile interrompere totalmente le attività e venire meno alle proprie missioni e ai propri valori fondanti.

Ma come fare associazionismo ai tempi del coronavirus?

Sulle attività, nel rispetto delle normative fornite dal Dpcm, resta chiaro che oggi più che mai c’è necessità di sostenere chi è più in difficoltà e numerosissime sono le iniziative attivate negli ultimi mesi.
Anche sul fronte della cultura e della formazione, gli strumenti digitali – garantendo per loro natura la distanza – hanno aperto una serie di possibilità attraverso piattaforme di condivisione, webinar, video chat ecc..

É però difficile immaginare un’ associazione che rinuncia a nuovi iscritti, che non possa accogliere nella propria sede e non riesca a comunicare attraverso assemblee e riunioni istituzionali con i soci.

Fortunatamente la tecnologia e la digitalizzazione oggi permettono una serie quasi infinita di soluzioni.

Possibilità di tesseramento on line con domanda di iscrizione informatizzata, capacità di gestione a tutti i livelli organizzativi (nazionale, comitati, sezioni) e dei veri e propri sportelli on line permettono oggi di gestire ed organizzare le attività con l’obiettivo di essere più efficaci ed efficienti proprio in questo momento di particolare disagio.

Se gestisci un’associazione o sei un socio e pensi anche tu che una maggiore organizzazione digitale fa la differenza, contattaci e saremo felici di mostrati Hydra, il gestionale pensato per il Terzo Settore, e le sue potenzialità.

Richiedi una demo!